OPPOSIZIONE DECRETO PENALE BOLOGNAopposizione decreto penale di condanna giudizio immediato a seguito di opposizione a decreto penale di condanna opposizione a decreto penale di condanna oblazione opposizione a decreto penale di condanna patteggiamento

OPPOSIZIONE DECRETO PENALE BOLOGNA

rinuncia opposizione decreto penale di condanna

procura speciale opposizione decreto penale modello

rinuncia opposizione decreto penale fac simile

AVVOCATO PENALISTA BOLOGNA AVVOCATO PENALISTA RIMINI AVVOCATO PENALISTA RAVENNA

AVVOCATO PENALISTA BOLOGNA
AVVOCATO PENALISTA RIMINI
AVVOCATO PENALISTA RAVENNA

opposizione a decreto penale di condanna fac simile

opposizione decreto penale di condanna giudizio immediato a seguito di opposizione a decreto penale di condanna

opposizione a decreto penale di condanna oblazione

opposizione a decreto penale di condanna patteggiamentoAS1

 

Come noto, il rito monitorio, prevede, quale unico rimedio avverso il decreto penale di condanna, l’atto di opposizione, finalizzato a rimuovere il provvedimento stesso e ad instaurare il contraddittorio tra le parti (cfr. Cass. Sez. 4, Sentenza n. 45556 dei 17/09/2013, dep. 12/11/2013, Rv. 257578).

E bene, a seguito della opposizione a decreto penale, proposta da Mario B., il G.i.p., ove pure avesse ritenuto inammissibile la contestuale richiesta di applicazione della pena, avrebbe dovuto emettere il decreto di giudizio immediato. La Corte regolatrice ha infatti chiarito che il mancato accoglimento della richiesta di applicazione di pena, proposta in sede di opposizione a decreto penale, comporta l’emissione dei decreto di giudizio immediato; e che il G.i.p. non può in tal caso dichiarare esecutivo il decreto in questione (Cass. Sez. 5, Sentenza n. 6369 del 18/10/2013, dep. 10/02/2014, Rv. 258866).

Suprema Corte di Cassazione

sezione IV

sentenza 5 gennaio 2016, n. 37

Ritenuto in fatto

1. B.M. ha proposto ricorso per cassazione avverso l’ordinanza del G.i.p. dei Tribunale di Salerno in data 10.04.2015 con la quale è stata ritenuta inammissibile l’opposizione che era stata proposta al decreto penale di condanna n. 37/2015.

L’esponente osserva che erroneamente il giudicante ha fatto riferimento al difetto di procura speciale in favore dei difensore di fiducia. Al riguardo, la parte osserva che con l’atto di opposizione l’esponente non solo aveva chiesto l’ammissione al rito alternativo dei patteggiamento, ma si era anche opposto al decreto penale che occupa. E rileva che ove il giudice avesse ritenuto non accoglibile la richiesta di patteggiamento avrebbe dovuto emettere decreto di giudizio immediato.

Sotto altro aspetto, la parte considera che erroneamente il giudicante ha fatto pure riferimento al pagamento della pena pecuniaria, evenienza che non viene in rilievo in sede di opposizione a decreto penale di condanna.

2. II Procuratore Generale, con requisitoria scritta, ha chiesto l’annullamento senza rinvio del provvedimento impugnato; la parte evidenzia che a fronte della intervenuta opposizione, la dichiarazione di inammissibilità poteva riguardare unicamente la richiesta di patteggiamento, con la conseguenza che il giudice avrebbe dovuto emettere decreto di giudizio immediato.

Considerato in diritto

1. II ricorso è fondato.

Come noto, il rito monitorio, prevede, quale unico rimedio avverso il decreto penale di condanna, l’atto di opposizione, finalizzato a rimuovere il provvedimento stesso e ad instaurare il contraddittorio tra le parti (cfr. Cass. Sez. 4, Sentenza n. 45556 dei 17/09/2013, dep. 12/11/2013, Rv. 257578).

E bene, a seguito della opposizione a decreto penale, proposta da Mario B., il G.i.p., ove pure avesse ritenuto inammissibile la contestuale richiesta di applicazione della pena, avrebbe dovuto emettere il decreto di giudizio immediato. La Corte regolatrice ha infatti chiarito che il mancato accoglimento della richiesta di applicazione di pena, proposta in sede di opposizione a decreto penale, comporta l’emissione dei decreto di giudizio immediato; e che il G.i.p. non può in tal caso dichiarare esecutivo il decreto in questione (Cass. Sez. 5, Sentenza n. 6369 del 18/10/2013, dep. 10/02/2014, Rv. 258866).

Alla luce delle svolte considerazioni, il provvedimento impugnato, vulnerato dalle evidenziata violazione di legge, deve essere annullato senza rinvio. Si dispone la trasmissione degli atti al Tribunale di Salerno, per l’ulteriore corso. Resta assorbita ogni altra ragione di censura.

P.Q.M.

Annulla senza rinvio la ordinanza impugnata e dispone trasmettersi gli atti al Tribunale di Salerno per l’ulteriore corso.

decreto penale condanna

Post Footer automatically generated by wp-posturl plugin for wordpress.

More from my site

Avvocato Sergio Armaroli

Avvocato Cassazionista Sergio Armaroli

L'avvocato Sergio Armaroli ha fondato lo studio legale Armaroli a Bologna nel 1997.

Da allora ha assistito centinaia di clienti in ambito civile e penale, in tutti i gradi di giudizio, sempre con l'attenzione e l'impegno che lo contraddistinguono, conseguendo numerosi successi e soddisfazioni.

L'avvocato Armaroli riceve tutti i giorni nel suo studio dalle ore 9:00 alle ore 19:00 in via Solferino 30.

Dicono di me i clienti

Salve a tutti, mi sono trovato di recente a dover affrontare diverse problematiche relative al mondo del lavoro. Fortunatamente ho incontrato l’ Avv. Sergio Armaroli il quale ha saputo guidarmi nelle varie situazioni con grande calma e professionalità. La pratica è stata risolta in poco tempo e con soddisfazione di tutti. From Avvocato Penalista Bologna, […]- Utente Google
Cordialità e ottima accoglienza…Esprimo la mia totale soddisfazione nel servizio reso con professionalità,   esaudiente conoscenza del diritto e della legge in tutte le sue interpretazioni. Velata la sincerità e la schiettezza nelle probabili risoluzioni dei problemi di avversità penale . Determinazione e concretezza sono cornice della sua impeccabile figura  .Ringrazio l’avvocato Sergio Armaroli e consiglio vivamente […]- Federico : ringrazio l’avvocato Sergio Armaroli
Inconditi ne placute de viata am cunoscut av. SERGIO ARMAROLI o persoana minunata cu un caracter forte si determinat, pregatit profesional la un inalt nivel. Cu profesionalitatea sa m-a ajutat sa trec cu bine de probleme financiare cu banci in italia,de aceea il recomand la toate persoanele de origine romina care au probleme judiciare de […]- Utente Google
In un momento della mia vita mi sono trovata in difficoltà ma per fortuna ho conosciuto l’avvocato SERGIO ARMAROLI, il quale ha risolto i miei problemi dimostrando grande capacità e preparazione e grande senso di umanità e gentilezza. per questo raccomando a tutti i quali abbiano problemi di rivolgersi con fiducia all’avvocato SERGIO ARMAROLI Grazie […]- Elena
Buongiorno avv., Mi sono rivolta a Lei xke’ ho alcune cose da sistemare in merito alla mia separazione. Dal colloquio ke abbiamo avuto posso dire di essere stata molto soddisfatta grazie alla sua competenza e disponibilita’ nel venire a capo alle grosse problematiche ke questa situazione crea. From Avvocato Penalista Bologna, post Sabrina Post Footer […]- Sabrina

Categorie