GUIDA IN STATO DI EBREZZA ALCOLTEST ATTO NON RIPETIBILE OBBLIGO AVVISO PRESENZA DIFENSORE,SEQUESTRO PREVENTIVO VEICOLO

GUIDA IN STATO DI EBREZZA ALCOTEST ATTO NON RIPETIBILE OBBLIGO AVVISO PRESENZA DIFENSORE,SEQUESTRO PREVENTIVO VEICOLO

 

Diapositiva1 

 

 

SUPREMA CORTE DI CASSAZIONE
SEZIONE IV PENALE
Sentenza 14 luglio – 17 novembre 2014, n. 47318
(Presidente Zecca – Relatore Izzo)
Ritenuto in fatto
1. Con ordinanza del 26\2\2014 il Tribunale di Reggio Calabria rigettava l’appello cautelare proposto da V.V.G. avverso il sequestro preventivo, finalizzato alla confisca, del veicolo Fiat Ducato tg. (…), in relazione alla contravvenzione di cui all’art. 186, lett. C), C.d.S. (fatto comm. in Gioia Tauro il 23\6\2013).

2. Avverso l’ordinanza ha proposto ricorso il difensore dell’imputato, lamentando la violazione di legge per non essere stato l’alcoltest preceduto dall’avviso all’indagato della possibilità di essere assistito da un difensore. La nullità a regime intermedio non era stata sanata, in quanto tempestivamente dedotta.
Considerato in diritto
1. II provvedimento impugnato deve essere annullato senza rinvio.

Va premesso che l’art. 224 ter C.d.S. (introdotta dalla legge 120 del 2010) qualifica espressamente la confisca come “sanzione amministrativa accessoria”. La medesima norma prevede che nelle ipotesi di reato cui consegue tale sanzione (quindi per quel che ci interessa, l’art. 186) l’agente o l’organo accertatore, procede al sequestro ai sensi dell’art. 213 C.d.S. Non vi sono dubbi, pertanto, che la confisca del veicolo, malgrado debba essere obbligatoriamente disposta dal giudice penale con la sentenza di condanna, abbia adesso acquisito, per espressa previsione legislativa, la qualifica di sanzione amministrativa (non diversamente dalla sospensione della patente di guida).

Questa diversa qualificazione produce effetti assai rilevanti sulla possibilità di disporre il sequestro preventivo del veicolo. In particolare non può più essere ritenuto consentito il sequestro preventivo disposto per consentire di applicare la confisca del bene (art. 321 c.p.p., comma 2); in questo caso si fuoriesce palesemente dall’ambito di applicazione della misura cautelare reale essendo evidente che la confisca cui fa riferimento la norma processuale è quella avente natura penale mentre la confisca, pur conservando il carattere dell’obbligatorietà, ha assunto oggi natura di sanzione amministrativa: la conseguenza è che il sequestro preventivo (penale) non può più essere disposto per finalità di futura confisca obbligatoria.

Se invece il sequestro preventivo viene disposto per finalità inibitorie, in quanto la libera disponibilità del veicolo può agevolare la commissione di altri reati (art. 321 c.p.p., comma 1), il sequestro preventivo conserva il suo attuale ambito di applicazione fermo restando che la eventuale futura confisca, ancorché disposta dal giudice penale, non muterà la sua natura amministrativa.

Nel caso oggetto di giudizio, poiché il sequestro preventivo è stato applicato solo ai fini della confisca, esso non era ammissibile ed impone l’annullamento senza rinvio del provvedimento impugnato e dell’originario decreto di sequestro.
P.Q.M.
La Corte annulla senza rinvio la impugnata ordinanza e l’originario decreto di convalida e sequestro preventivo disposto dal G.i.p. di Palmi in data 4\7\2013.

Post Footer automatically generated by wp-posturl plugin for wordpress.

More from my site

Avvocato Sergio Armaroli

Avvocato Cassazionista Sergio Armaroli

L'avvocato Sergio Armaroli ha fondato lo studio legale Armaroli a Bologna nel 1997.

Da allora ha assistito centinaia di clienti in ambito civile e penale, in tutti i gradi di giudizio, sempre con l'attenzione e l'impegno che lo contraddistinguono, conseguendo numerosi successi e soddisfazioni.

L'avvocato Armaroli riceve tutti i giorni nel suo studio dalle ore 9:00 alle ore 19:00 in via Solferino 30.

Dicono di me i clienti

Salve a tutti, mi sono trovato di recente a dover affrontare diverse problematiche relative al mondo del lavoro. Fortunatamente ho incontrato l’ Avv. Sergio Armaroli il quale ha saputo guidarmi nelle varie situazioni con grande calma e professionalità. La pratica è stata risolta in poco tempo e con soddisfazione di tutti. From Avvocato Penalista Bologna, […]- Utente Google
Cordialità e ottima accoglienza…Esprimo la mia totale soddisfazione nel servizio reso con professionalità,   esaudiente conoscenza del diritto e della legge in tutte le sue interpretazioni. Velata la sincerità e la schiettezza nelle probabili risoluzioni dei problemi di avversità penale . Determinazione e concretezza sono cornice della sua impeccabile figura  .Ringrazio l’avvocato Sergio Armaroli e consiglio vivamente […]- Federico : ringrazio l’avvocato Sergio Armaroli
Inconditi ne placute de viata am cunoscut av. SERGIO ARMAROLI o persoana minunata cu un caracter forte si determinat, pregatit profesional la un inalt nivel. Cu profesionalitatea sa m-a ajutat sa trec cu bine de probleme financiare cu banci in italia,de aceea il recomand la toate persoanele de origine romina care au probleme judiciare de […]- Utente Google
In un momento della mia vita mi sono trovata in difficoltà ma per fortuna ho conosciuto l’avvocato SERGIO ARMAROLI, il quale ha risolto i miei problemi dimostrando grande capacità e preparazione e grande senso di umanità e gentilezza. per questo raccomando a tutti i quali abbiano problemi di rivolgersi con fiducia all’avvocato SERGIO ARMAROLI Grazie […]- Elena
Buongiorno avv., Mi sono rivolta a Lei xke’ ho alcune cose da sistemare in merito alla mia separazione. Dal colloquio ke abbiamo avuto posso dire di essere stata molto soddisfatta grazie alla sua competenza e disponibilita’ nel venire a capo alle grosse problematiche ke questa situazione crea. From Avvocato Penalista Bologna, post Sabrina Post Footer […]- Sabrina

Categorie