LA MISSION

LA MISSION

MISSION

AVVOCATO SERGIO ARMAROLI AVVOCATO PENALISTA ESPERTO

BOLOGNA

Avvocato Sergio Armaroli, avvocato penalista Bologna acquisita e l`attenzione al particolare garantiscono standard di efficienza elevati.

  • MODULO DI CONTATTO - CONTATTAMI ORA-335 8174816 - 051 6447838
    AVVOCATO PENALISTA ESPERTO DI ESPERIENZA APPELLO CASSAZIONE TRIBUNALE
  • Lo studio ha affinato la propria esperienza nel corso dei numerosi anni di esercizio, mostrando la massima efficienza e attenzione nella comprensione delle esigenze personali di chi richieda la risoluzione di qualsiasi problematica che concerne il diritto penale, civile, commerciale, fallimentare, di famiglia e del lavoro.
  • Avvalendosi di una formazione altamente professionale, costantemente aggiornata sui cambiamenti che investono il panorama legale, l’avvocato vi assicura soluzioni certe e personalizzate

avvocato diritto diganale tax  1024x682 - LA MISSION

VISIONE  DELL’AVVOCATO SERGIO ARMAROLI

Atteggiamento oggettivo di fronte a una controversia capacità di ascolto, mediazione ed una visione complessiva che, consentono di formulare una strategia di intervento a breve e lungo periodo.

 

Difesa penale

Lo Studio fornisce assistenza in materia di diritto penale, occupandosi della redazione di atti di denuncia e querela, di atti di costituzione di parte civile, di investigazioni difensive e difesa degli imputati e/o delle parti offese, nonché dell’assistenza e rappresentanza dell’imputato e della parte civile o del responsabile civile in tutte le fasi del processo penale.

AVVOCATO SERGIO ARMAROLI AVVOCATO PENALISTA ESPERTO BOLOGNA

aaprocesso penale telematico - LA MISSION

PARERI

  1. L’avvocato Sergio Armaroli presta consulenza nel settore del  diritto penale con la redazione di dettagliati pareri sulle questioni giuridiche riguardanti le fattispecie di reato, comprese quelle nell’ambito del diritto penale tributario.
  2. Lo Studio si avvale della consulenza di periti di riconosciuta fama per sostenere le proprie tesi in fase di difesa e vi seguirà durante tutte le fasi dei vari gradi di giudizio previsti dalla legge italiana.

REATI AMBIENTALI

I reati in materia ambientale hanno subito una grande modifica con la Legge 22 maggio 2015, n. 68  possono interessare un’ampia categoria d’imprese commerciali anche non direttamente coinvolte in cicli produttivi.

Per i fatti più gravi la legge prevede pene alquanto elevate. In conseguenza alla incriminazione dei rappresentanti di aziende, possono essere elevate sanzioni molto afflittive anche alle società (art. 25-undecies, D.lgs. 231/01).

La Legge 22 maggio 2015, n. 68 ha riformato i reati ambientali con l’obiettivo di innalzare il livello di protezione della salute e del patrimonio naturalistico.

Il titolo VI-bis del Codice penale contempla ora i “Delitti contro l’ambiente” agli articoli da 452-bis a 452-terdecies, ove sono previste le nuove fattispecie.

  • Inquinamento (art. 452 bis Cp) e disastro ambientale (art. 452 ter Cp) rappresentano i cardini del sistema. 
  • L’inquinamento viene punito con pene detentive che vanno da un minimo di 2 ad un massimo di 6 anni, mentre il disastro sanziona la condotta tipica con la reclusione da 5 a 15 anni di reclusione.
  • Viene inoltre prevista inoltre la pena accessoria della incapacità di contrattare con la Pubblica Amministrazione per le fattispecie di inquinamento ambientale, disastro ambientale, traffico ed abbandono di materiale radioattivo, impedimento di controllo e traffico illecito di rifiuti (già previsto all’interno del Codice dell’Ambiente). 
  • Con l’aggravio delle pene pure i termini della prescrizione  hanno subito un allungamento.

    BANCAROTTA 2 1024x684 - LA MISSION

    businessman saving money, Close up man carrying a wallet in hand, the dollar,finance accounting concept

DIRITTO PENALE

  • ​delitti contro la persona e la famiglia , stalking , violenza , minacce , maltrattamenti ;
  • delitti contro l’ ordine pubblico ;
  • delitti contro la moralità pubblica e il buon costume ;
  • diffamazione , diffamazione a mezzo stampa mediante uso social network ;
  • stupefacenti ;
  • misure cautelari personali e reali ;
  • investigazioni difensive ;
  • delitti contro il patrimonio ;
  • Violazioni Codice della Strada ,  guida in stato di ebbrezza – sotto effetto  di stupefacenti ;

Attività giudiziariaAVVOCATO BANCAROTTA 1 1024x576 - LA MISSION

  • ​Querele , Memorie difensive ;
  • Istanze di opposizione all’ archiviazione ;
  • udienza preliminare ;
  • giudizio abbreviato ;
  • patteggiamento ;
  • giudizio direttissimo, immediato e procedimento per decreto ;
  • dibattimento di  primo grado , appello , ricorso in cassazione e revisione ;
  • Abusi edilizi.
  • Colpa Medica.
  • Diritto penaledelle assicurazioni.
  • Reati Contro la Persona e il Patrimonio.
  • Reati informatici.
  • Reati societari.

  • AVVOCATO PENALISTA BOLOGNA COSA FA?
    delitti contro la persona e la famiglia
  • delitti contro il patrimonio
  • delitti contro la personalità dello Stato
  • delitti contro l’Amministrazione della Giustizia
  • delitti contro l’ordine pubblico
  • delitti contro la moralità pubblica ed il buon costume
  • delitti contro l’economia pubblica, l’industria ed il commercio
  • delitti contro l’incolumità pubblica
  • aborto
  • armi ed esplosivi
  • reati inerenti la conservazione dei beni culturali
  • carte di credito e contrabbando
  • reati fallimentari , societari e tributari
  • sequestro di persona
  • usura
  • stupefacenti e droga
  • usura
  • misure cautelari personali e reali
  • investigazioni difensive
  • incidente probatorio
  • udienza preliminare
  • giudizio abbreviato
  • patteggiamento
  • giudizio direttissimo, immediato e procedimento per decreto
  • dibattimento di primo grado, appello, ricorso per Cassazione e revisione
  • esecuzione penale dei provvedimenti giudiziari

CYBERCRIMESAVVOCATO CYBERSTALKING 1024x382 - LA MISSION

 Frode online (art. 640 ter c.p.)
– Accesso abusivo a sistema informatico o telematico (art. 615 ter c.p.)
– Detenzione e diffusione abusiva di codici di accesso a sistemi informatici e telematici (615 quater c.p.);
– Diffusione di apparecchiature, dispositivi o programmi informatici diretti a danneggiare o interrompere un sistema informatico o telematico (615 quinquies c.p.).– Tutela
– Pedopornografia ( L. n. 269/98 e L. n. 38/2000)

Call Now ButtonChiama adesso